Sito cookies free
La VOCE di CAMPOFRANCO Anno 60 - (520) N.7-8 Luglio-Agosto

Semi di senape

In perenne distrazione

   Anima e mente in perenne distrazione sono insidiate da fantasticherie inopportune e da frodi del demonio. Gli antichi padri asceti ne erano ben convinti. Non consideravano peccato ogni sorta di pensiero che sorgeva alla mente, ma insidia dell’anima era una serie di suggestioni interiori, di immagini mentali fastidiose, di persistenti sogni ad occhi aperti; tutto ciò portava l’asceta ad allontanarsi dalla pura ricerca di Dio. Tali fantasmi pronti a sedurre sono ben noti agli esperti con il termine greco loghismoi.
   Chi è temerario cadrà nella tentazione, mentre una corona di gioia si posa sul capo di chi mite si pone all’opera. Chi sa abitare con la propria anima, sa discernere i pensieri che l’attraversano; chi è smodato in ogni impresa è vittima del disordine che lui stesso crea. Egli non ha requie in un posto, perché vive sempre in un registro di vita spostato più in là.
   Quando al monaco tocca stare in cella, gli si raccomanda ...segue

Estate di fuoco in Sicilia

Come negli anni passati, anzi di piu'

   Sono trascorsi pochi mesi da quando scrissi un articolo concernente i mega incendi del futuro in Sicilia e nel mondo. (vedi La Voce di Campofranco, n. 518, marzo-aprile 2021).
   Nel mio piccolo, ho cercato di mettere in guardia la nostra società, ma sembra che siano state parole buttate al vento.
Infatti, non solo nelle nostre zone (vedi foto: la Riserva Naturale Integrale Monte Conca e la contrada Chiartasì di Campofranco ridotte in cenere), ma anche in tutto il mondo sembra che si sia fatto a gara a chi bruciasse di più.
   I piromani, approfittando delle altissime temperature si sono sbizzarriti ad appiccare fuochi dappertutto.
   Incendi devastanti si sono verificati in Sicilia, Sardegna, Grecia, Turchia, California, Brasile (Amazzonia) e soprattutto in Siberia, dove si è bruciata una superficie boscata ...segue

Reliquia di Santa Rita esposta a Campofranco da agosto a dicembre 2021

   Il Reliquiario di Santa Rita ritorna in Sicilia dopo circa 15 anni. Un evento straordinario che la comunità di Campofranco e soprattutto i devoti della Santa, hanno vissuto intensamente e con grande partecipazione.
   In paese è stato accolto nel pomeriggio di domenica 1 agosto alle ore 18.15 con il canto del tradizionale Rosario a Santa Rita. Subito dopo si è assistito all’ingresso in Piazza Santa Rita della rappresentazione vivente della vita della Santa e all’ingresso solenne del Reliquiario nella Chiesa. La Santa Messa solenne di ringraziamento è stata presieduta ...segue

Leggete e sostenete LA VOCE DI CAMPOFRANCO
Associazione culturale Don Pio Sorce, P.IVA:91001380855
Scrivi al webmasterCHIOCCIOLINAlavocedicampofranco.it