Sito cookies free
La VOCE di CAMPOFRANCO Anno 56 - (497) N.9-10 Settembre-Ottobre

Semi di senape

I beni che onorano Dio

   Il fenomeno sociale e politico, legato al presidente statunitense Donald Trump, si spiega pure per le venature di pentecostalismo che caratterizzano la sua ascesa. Gruppi americani pentecostali propugnano la ricerca del benessere individuale e ne trovano le motivazioni nella Bibbia.
   In effetti, in alcuni brani più antichi del Primo Testamento, la ricchezza appare un valore positivo; essa consiste nel possedere greggi, prole e servitù. Nella letteratura sapienziale si parla in termini favorevoli dell’industriosità personale: «produce indigenza una mano indolente, / una mano svelta, invece, arricchisce» e «i beni del ricco sono la sua roccaforte, / ma la rovina dei poveri è la loro indigenza» (Pro 10, 4 e 15). In breve, si ammetteva che la ricchezza era da considerare un bene e che bisognava guardarsi dalla corruzione morale. È l’avidità che conduce alla perdizione.
   L’evangelista Matteo, che era stato un giudeo esattore di tasse compromesso ...segue

Don Luciano Calabrese nuovo parroco a Campofranco

Felice accoglienza in Madrice. Il saluto alla comunità

   «Chi è? Tu lo conosci? Arriva un nuovo parroco a Campofranco, - sussurra la gente per le strade, - «Sai da dove arriva?» Sono state domande che hanno risuonato quest’estate per le vie del paese! Sì, sì..., l’ho visto! Ha celebrato la messa domenica! Fanno eco alcuni! Ebbene sì...! Dopo aver dato il saluto a Padre Alessandro (vedere numero precedente), che aveva servito questa comunità da otto anni, per molti quella del nuovo parroco è stata la curiosità dell’estate.
   Nell’attesa del suo arrivo il tempo si è riempito di desideri, di vorrei ed anche di non vorrei, costruiti a partire dai propri ricordi, dalle proprie riflessioni. Questo tempo però si ferma quando il 9 settembre scorso Padre Luciano Calabrese, originario di Marianopoli ...segue

Pubblicata la guida pratica della Magna Via Francigena
Sutera in copertina, tappa anche a Campofranco

   Dopo l’inaugurazione a giugno dell’itinerario della Magna Via Francigena, a settembre è uscito,  a cura del suo ideatore Davide Comunale, una preziosa guida densa di informazioni storiche, naturalistiche e soprattutto consigli pratici, utilissimi a chi si accinge a mettersi in cammino. Da mare a mare, recita il sottotitolo, riferendosi al luogo di inizio del cammino, Palermo, e a quello conclusivo, Agrigento, con tappe a Campofranco e a Sutera.
   Il libro è stato stampato a Milano dall’editore Terre di Mezzo ed arricchisce una collana di percorsi a piedi, nazionali ed internazionali, che spazia dalle strade di Francesco, il poverello di Assisi, a Santiago di Campostela, dalla via francigena del nord Italia alla via romea battuta anticamente dai tedeschi. Un’altra via francigena di Sicilia, oggetto di una prossima guida sempre di Terre di Mezzo nel 2018, è quella che collega Messina a Palermo, che passa tra i boschi dei Nebrodi toccando borghi tra i più belli d’Italia come Gangi ...segue

Leggete e sostenete LA VOCE DI CAMPOFRANCO
Associazione culturale Don Pio Sorce, P.IVA:91001380855
Scrivi al webmasterCHIOCCIOLINAlavocedicampofranco.it