Sito cookies free
La VOCE di CAMPOFRANCO Anno 58 - (509) N.9-10 Settembre-Ottobre

Semi di senape

Cantiere divino

   Nel cap. 9 della Lettera agli Ebrei viene richiamata la tenda preparata da Mosè nel deserto. Tale tenda – o per dir meglio, il padiglione destinato al culto – è servita da modello ideale per la costruzione del tempio stabile.
   Questo rapporto fra tenda e tempio potrebbe diventare allegoria del rapporto fra il divino legislatore e la legge scritta. Altresì: la legge di Mosè è stata una valida esemplificazione per tutto il tempo in cui è stata in vigore; le sembianze della giustizia hanno preso forma completa in Gesù Cristo, giudice eterno. Con Lui è apparsa l’immagine per eccellenza (in tedesco si direbbe Urbild).
   Il modello esemplare, dunque, è Gesù che risulta vera species di Dio Padre. In Eb 10, 1 il termine icona indica il modello, l’archetipo, mentre la legge mosaica passa in secondo piano, anzi diviene ombra al confronto di Colui che è irradiazione della gloria del Padre. In Cristo si ha proprio l’archetipo dei beni futuri. In Eb 1, 3 Cristo è chiamato «impronta ...segue

Clara D’Anna campionessa mondiale di Arti marziali

“Dietro ogni calcio e ogni pugno c'è il sudore di anni e anni di allenamento”

   Clara D'Anna, giovane universitaria di 22 anni, campofranchese, ce l’ha fatta: il 18 ottobre scorso ha conquistato il titolo di campionessa del mondo Iska, categoria 65 kg, disciplina K1-Light, - Arti marziali - (vedi foto).
   Clara, che studia a Siena, fa parte del sodalizio sportivo T-Lab Asd, è stata per 4 giorni in terra irlandese insieme alla Nazionale italiana fight1. Al Neptune Stadium di Cork, Irlanda, ha battuto nella semifinale la rappresentante della Francia e nella finale l’imponente rivale della Germania, ai punti e con un verdetto unanime (nella foto Clara, subito dopo la premiazione).
   "Dietro ogni calcio e ogni pugno c'è il sudore di anni e anni di allenamento – ha detto di Clara subito dopo la conquista del titolo - ho sempre creduto di poter far bene, e solo grazie a questa consapevolezza ...segue

Il milenese Giuseppe Provenzano, Ministro per il Sud

   5 settembre 2019 Giuseppe Provenzano, detto Peppe, diviene Ministro per il Sud e la coesione territoriale del Governo Conte II. Nato a San Cataldo nel 1982, dal papà Giovanni, fabbro, e dalla mamma Carmelina Ingrao, insegnante, è vissuto a Milena, dove ha frequentato la scuola dell’obbligo e a Caltanissetta le Superiori. Poi, consegue la laurea in giurisprudenza e il dottorato alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.
   Nel 2010 diviene ricercatore dello Svimez, e dal 2018 ne è il vice direttore. Si occupa di Mezzogiorno, e in particolare di politiche di coesione. Membro del Comitato di redazione della Rivista economica del Mezzogiorno, ha scritto su Le Ragioni del Socialismol'UnitàIl Riformista e HuffPost.
   È stato capo della segreteria dell’Assessore per l’Economia della Regione Siciliana ...segue

Leggete e sostenete LA VOCE DI CAMPOFRANCO
Associazione culturale Don Pio Sorce, P.IVA:91001380855
Scrivi al webmasterCHIOCCIOLINAlavocedicampofranco.it