Mons. Salvatore Paruzzo a Montedoro

Dopo aver partecipato all'incontro annuale con i vescovi aderenti al Movimento dei focolarini vicino Biella Mons. Salvatore Paruzzo Vescovo di Orinhos in Brasile, è arrivato a Montedoro e ha celebrato il solenne pontificale in onore di San Giuseppe compatrono di Montedoro, domenica 6 agosto, nella chiesa affollata di fedeli. Alla fine della messa il Vescovo ha posato per una foto ricordo con tutti i Giuseppe e Giuseppine presenti in chiesa. Il lunedì 7 agosto ha celebrato la messa di esequie del farmacista Nicolò Cacciatore e successivamente ha partecipato alla presentazione del libro “Na vota c'era” del fratello Lillo Paruzzo con relatore il Prof. Gino Nicastro, Direttore de La Voce di Campofranco. Dall'otto al 13 agosto Mons. Paruzzo è stato a Mussomeli dove ci sono tanti cugini e dove è stato arciprete dal 1976 al 1979 e da dove è partito per il Brasile come missionario Fidei donum. Dal 14 al 20 agosto il Vescovo è stato a Falconara dalla famiglia della sorella Felicetta. Dal 21 al 24 è ritornato a Montedoro dove abitano le famiglie dei fratelli Lillo e Giovanni, visitando diverse realtà sociali e facendo visita al cimitero dove sono sepolti il padre Alessandro, la madre Luigina Morreale e la zia Giuseppina Paruzzo. È stato a Bompensiere dai cugini Proietto e celebrando la messa nella chiesa del Crocifisso, a Caltanissetta per celebrare la messa nella chiesa di Sant'Agata, nel ventesimo anniversario della dipartita di padre Antonio Giliberto. Il 25 agosto a Caltanissetta ha celebrato la messa nell'Istituto delle suore del Signore della città e poi ha partecipato ad un incontro con i sacerdoti diocesani. Nella serata ha tenuto un incontro con gli aderenti al Movimento dei focolarini. Il 26 agosto è partito per Roma dove ha incontrato i responsabili di diversi dicasteri pontifici e gli agostiniani. Il 29 agosto ha fatto ritorno in Brasile.

L.P